• Facebook
  • Black Instagram Icon

Sonno e Ansia da Separazione

Man mano che il tuo piccolo/a cresce e diventa più consapevole di ciò che lo circonda, diventa anche più consapevole che te ne vai! Conosciuta come ansia da separazione, questo può provocare insicurezza al momento di andare a dormire, il che può rendere difficile per il tuo bambino addormentarsi, causare risvegli notturni e sonno frammentato. Continua a leggere per alcuni suggerimenti su come alleviare l'ansia del tuo bambino/a per andare a letto facilmente!

Se inizi a notare che il tuo piccolo/a è un po' più appiccicoso, piange quando lo metti giù o quando esci dalla stanza, questi sono generalmente i segni dell'ansia da separazione.

L'ansia da separazione può rendere difficile per il tuo bambino fare un pisolino, dire buonanotte e dormire a lungo durante la notte

Considera cosa avete fatto quel giorno. Siete andati ad una festa? C'erano molte nuove facce lì? Il tuo piccolo ha iniziato l'asilo nido o ha trascorso del tempo con i nonni senza di te? O forse l'hai lasciato solo per giocare come hai sempre fatto ed ha appena capito che in realtà non sei lì con loro. Il tuo piccolo sta iniziando a capire che non possono sempre vederti e questo potrebbe farlo diventare ansioso per essere separati da te - la loro vita! Questo è del tutto normale ed una fase che passano la maggior parte dei piccoli.


A che età dovrei aspettarmi che accada?


L'ansia da separazione inizia a raggiungere il picco intorno agli 8-10 mesi quando i bambini sviluppano la permanenza degli oggetti. Può raggiungere nuovamente il picco a circa 18 mesi perché iniziano a diventare più indipendenti. Può succedere in qualsiasi momento tra queste due età e anche nei bambini più grandi che stanno sperimentando nuove esperienze, come l'asilo o la scuola!


Abbiamo fatto Sleep Training ed ora è diventato una lotta mettere il nostro piccolo a letto!


Il momento della buona notte può essere un momento difficile per molti bambini - è un momento per dire addio e sanno che non ti vedranno per un po', quindi è difficile per loro lasciarsi andare. Per un bambino che soffre di ansia da separazione, questa paura sembra estremamente reale e così spaventosa! "Non vedrò più mamma o papà!", "E se non tornassero?", "Se non riesco a vedere mamma o papà, se ne sono andati e sono solo." potrebbero essere solo alcuni pensieri che passano attraverso le loro piccole teste. Mantenere l'ora di andare a letto come un bel momento pieno di amore, coccole e parole dolci consentirà al tuo piccolo di addormentarsi in una sorta di bolla d'amore. Si sentirà al sicuro e rendendolo in grado di addormentarsi più facilmente e rimanere addormentato tutta la notte. Se è in difficoltà al momento di coricarsi, è più probabile che abbiano difficoltà ad addormentarsi e succedono risvegli notturni. Mancherà quella sensazione di sicurezza di cui hanno bisogno per rilassare e dormire.


Sleep training che include lasciare il bambino da solo a piangere (estinzione) o lasciarlo per un periodo prolungato di tempo senza tornare a controllarlo può far sì che il tuo bambino associ il momento di andare a dormire come un momento stressante e non qualcosa di bello o un momento rilassante. Molti genitori scoprono che devono ripetere il processo più volte mentre il bambino cresce o vengono da me per trovare una nuova strategia. Questo è così angosciante per te come genitore e per il tuo piccolo. Molte volte il bambino diventa pericolosamente surriscaldato o addirittura vomita a causa del pianto.


Questa è una discussione difficile e molti genitori si sentono sotto pressione da colleghi o familiari per farlo come una soluzione rapida per dormire tutta la notte in quei momenti disperati in cui la mancanza di sonno ha portato la famiglia in una crisi. Ci sono molti metodi più efficaci e delicati per insegnare a tuo figlio le abilità di cui ha bisogno e per permettergli di dormire tutta la notte senza lasciarli soli a piangere.

Mio figlio prescolare non vuole che me ne vada quando lo metto a letto, è questa ansia da separazione?


Cosa c'è di nuovo nella vita di tuo figlio? Ha iniziato la scuola o l'asilo? Hai iniziato a lavorare? È arrivato un nuovo fratellino o sorellina? Forse in parte è l'ansia da separazione, ma a volte viene da nuove paure, dalla necessità di maggiore attenzione per riempire il loro secchio d'amore, o hanno bisogno di un aggiustamento alle loro orari sia per pisolini che per l'ora di andare a dormire.


Suggerimenti sulla gestione dell'ansia da separazione


Durante il giorno, prova a giocare con i peluche o le bambole del tuo piccolo per mostrare diverse situazioni. Un altro grande gioco è quello di allontanarsi gradualmente da tuo figlio mentre gioca con te per poi tornare a darlo un bacio. Nel senso, al inizio ti siedi sul pavimento con lui, poi ti allontani di qualche passo (sempre in vista) per poi tornare indietro per darlo un bacio. Ti alzi e vai dall'altra parte della stanza e torni per dare un bacio. Continua cosi finche arrivi al momento che esci dalla vista prolungando i tempi e sempre tornando per dare un bacio. Inoltre, prova a spendere almeno 10 minuti di tempo di qualità insieme senza distrazioni e facendo quello che vuole fare lui!


Mentre lo metti a letto, fallo sapere che li vedrai al mattino, parla di cosa farai il giorno dopo o di una deliziosa colazione al mattino. Farlo essere emozionato per qualcosa che accade dopo la notte può aiutare a rilassarlo prima di coricarsi.


Per alcune notti, se noti che stanno davvero lottando con l'ansia, rimani nella stanza con loro e offri tante coccole in più prima di dormire.


Ho un sacco di strategie meravigliose per lavorare con l'ansia del tuo piccolo e mi piacerebbe aiutarti a mettere il tuo figlio a letto senza stress. Inviami un email o un commento qui sotto!

Did you know where your little one sleeps can make a huge difference with their sleep? Grab my FREE guide to set up baby's space to promote sleep!

 © 2023 by Orsi Enterprises LLC for Buona Notte Sleep Consultancy.
Terms of Use/Disclaimer | Privacy 

iacsc_member_logo_edited.png